we are Fabbrica C

Our circus offers freaky characters and cross - gendered performances

Poetic Innuendos

Fabbrica C nasce nel 2016 ed è un progetto concepito da Francesco Sgrò, Riccardo Massidda, Maristella Tesio, Teresa Noronha Feio e Luca Carbone a cui si sono aggiunti nel cammino prima Mattia Mele e poi Giulia Racca e Davide Visintini.
Da allora si è sviluppata come un organismo creativo e fluido dove Il circo è solo una delle componenti, uno strumento della ricerca che la compagnia tende a sviluppare che si concentra sul corpo in relazione ad altri fenomeni come apparati circensi, oggetti, parole, politica e società.

Siamo profondamente convinti che l’atto scenico sia prima di tutto un atto sociale e politico, un momento in cui una comunità di cittadini si incontra intorno agli artisti, che con il loro lavoro generano un dialogo collettivo in cui pubblico e artista diventano insieme il senso e l’essenza dell’atto scenico.

La prima produzione di Fabbrica C nasce nel 2016 con il titolo “Lionel – come un elefante in una cristalleria” , è un lavoro sulla relazione tra due corpi e un pallone creato da Teresa Noronha Feio e Francesco Sgrò.
Nel 2016 tutta la compagnia inizia il lavoro di ricerca e sviluppo della seconda creazione, “MINUetTI” fino alla premiere nel 2018 al festival “Dinamico” di Reggio Emilia. “MINUetTI” che si potrebbe definire come primo spettacolo “manifesto” della compagnia, è realizzato con il supporto di Jean-Michel Guy, Piergiorgio Milano e Pino Basile ed è un melting pot in cui circo, danza, teatro, canto, musica dal vivo creano il substrato per un’indagine sul tempo e la sua percezione individuale e collettiva.
Nel 2019 tre nuove creazioni dedicate all’intrattenimento di qualità prenderanno vita:
“Tender – spartito dissonante per una drag queen” è il solo di Riccardo Massidda/Ava Hangar un talk-show televisivo circense interpretato e diretto dalla neo Miss drag queen Italia.
“Parade78” è uno spazio itinerante creato con una vecchia roulotte ideato e diretto da Luca Carbone, “After C” è un dj set circense che proponiamo nei festival a cui partecipiamo.
I più giovani artisti di Fabbrica C Davide Visintini e Giulia Racca, già attivi come duo dal nome Viso&Rachel, stanno per ultimare la loro creazione “Va Pian e Fa' Presto”: un duetto in mano a mano, giocoleria e corda aerea.
Dal 2017 il collettivo sviluppa “Puntata Zero” il progetto disegnato da Fabbrica C per promuovere la ricerca nel campo del circo contemporaneo in collaborazione con diverse realtà nazionali, tra cui il Teatro Asioli di Correggio, La Corte Ospitale di Rubiera, Kilowatt Festival e Flic Scuola di Circo.


Quello che ci sta a cuore è favorire la crescita e l’affermazione del circo contemporaneo in Italia come linguaggio artistico, aiutare a creare una coscienza critica a riguardo e aprire spazi al confronto artistico senza cui non ci può essere una vera ed efficace crescita.
Dal 2017 abbiamo fondato, insieme ad Onarts e Rasoterra, la compagnia CORDATA F.O.R. con cui abbiamo ampliato le nostre prospettive e visioni riguardo la ricerca, la creazione e la diffusione del circo contemporaneo.

TERESA NORONHA FEIO ’88

Laureata come dance maker presso Fontys Dansacademie, in Olanda. Lavora come danzatrice per: Einat Tuchman; Collettivo 320Chili; Sara Marasso; DOT504; Ornella D’Agostino; Ambra Pittoni e Vânia Gala.

Partecipa a Workspace Ricerca X nel 2015, Biennale College Danza (2014) e Circus Next Lab (2013).
È co fondatrice di Fabbrica C, creando e interpretando negli spettacoli "Lionel" e MINUetTI". Gestisce il progetto di ricerca Puntata Zero.

Dal 2017 collabora con Carovana smi come coreografa, danzatrice e tutor.
Nel 2018 vince Moving Up grazie a FND-Aterballetto, con chi produce la performance “Imma ايما” insieme al sceneggiatore Gabriele Licchelli e nel 2019, sostenuta dalla Lavanderia a Vapore/Piemonte dal Vivo per Boarding Pass Plus Dance co-sviluppa il progetto per la sostenibilità del dance maker “Flying Carpet”.

Grazie al sostegno di PERMUTAZIONI, un co-working coreografico a cura di Zerogrammi/ Casa Luft, Teresa sta attualmente sviluppando l'assolo "A tale for the rootless".

Teresa insegna regolarmente presso le scuole Flic e ha tenuto laboratorio in varie scuole nazionali e internazionali.

Image

RICCARDO MASSIDDA ’85

Dopo un percorso di esplorazione tra teatro, performance e videomaking viene folgorato dal linguaggio del circo contemporaneo, e, nel 2010, si diploma alla FLIC Scuola di Circo.

Desideroso di ampliare la sua visione sul circo decide di far parte del circo tradizionale di famiglia Bellucci Medini , con cui dirige lo spettacolo Ciao Italia! e il dinner show Gran Varietè Bellucci. Dal 2015 al 2018 a Torino, è insegnante di palo cinese e coach artistico alla FLIC Scuola di Circo.

Fonda la compagnia Fabbrica C con cui crea lo spettacolo MINUetTi, collabora nella gestione e nella direzione artistica delle scuole di piccolo circo Fuma che ‘Nduma e del festival Il Ruggito Delle Pulci e nel 2019 debutta con lo spettacolo che vede Ava protagonista, Tender - Spartito dissonante per una drag queen.

A maggio 2019 vince il titolo di Miss Drag Queen Piemonte e Val d’Aosta per poi diventare ad agosto Miss Drag Queen Italia. Attualmente è impegnato nel Master Choreography COMMA presso le università olandesi Fontys - Tilburg e Codarts - Rotterdam.

Image

MARISTELLA TESIO ’89

Dopo la laurea in Comunicazione Interculturale scopre il circo all'età di 23 anni e si diploma alla scuola di circo FLIC nel 2015, specializzandosi in cerchio aereo. Nel 2016 è selezionata per il programma MOVIN UP e dal 2016 al 2019 segue la formazione di circo (specialità cerchio aereo) a LE LIDO, Centre des Arts du Cirque de Toulouse.

Nel 2015 co-fonda il COLLETTIVO TERZO LIVELLO che vince la residenza Dinamica de La Central du Circ (Barcellona) nel 2016, la residenza En Studi de La Central del Circ e il progetto Busqueda nell’ambito di “De mar a mar” nel 2018. Debutta con lo spettacolo DOCUMENTO nel OutThere Festival, settembre 2019, coprodotto da The Drill House e sostenuto dal programma Seachange Arts.

Nel febbraio 2016 è cofondatrice di Fabbrica C.
Dal 2018 fonda la compagnia LA BARQUE ACIDE attualmente in creazione per lo spettacolo THE END IS NIGH!, prima prevista per gennaio 2021, coproduzione CIRCa, sostenuto dal programma CircusNext+.
Nel 2019 crea il duo PHONOPHOBIA con Karita Tikka, attualmente in creazione per RESPONSABILITÀ (IL)LIMITATA DI UN CONCERTO FISICO (musica e circo) e dal 2020 inizia a cimentarsi nella costruzione del solo FAST FOOD EMOTION, estratto di circo, plastica e straziante abbandono ambientale ed umano, prima prevista per il 2022.

Image

FRANCESCO SGRÓ ’79

Fondatore nel 1998 della scuola di circo Fuma che’nduma, si diploma alla Scuola di Circo Flic di Torino nel 2004 e ne diviene il direttore artistico dal 2012 al 2018.

Nel 2010 vince il Premio Equilibrio con il collettivo 320Chili di cui è fondatore e regista negli spettacoli Invisibile e Ai Migranti.

Dal 2010 è artista associato di Sosta Palmizi e regista invitato per Spellbound dance company per lo spettacolo “Collapse”.

Dal 2015 è regista e coach artistico per l'Università CODARTS di Rotterdam, dipartimento di circo. Nel 2018 collabora come regista con I.N.A.C. Istituto Nazionale Arti Circensi, Portogallo, sempre nel 2018 inizia la collaborazione come coreografo per Balleteatro scuola di danza professionale in Porto. Collabora inoltre con E.N.A.C.R. di Rosny sous bois e con D.O.C.H. a Stoccolma.

Image

LUCA CARBONE ’84

Torinese, perito elettrotecnico, si diploma nel 2004 in tecnico del suono presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo (Cn), lavora da direttore tecnico, direttore di produzione, fonico e light designer.

Dal 2001 lavora in ambito culturale, nell'organizzazione di festival, rassegne ed eventi e cura la gestione degli aspetti tecnici e di produzione di varie forme di spettacolo dal vivo: Musica, Circo contemporaneo, Danza, Teatro.

Dal 2008 è direttore tecnico dell' Apolide Festival (To)e dal 2015 direttore di produzione. Dal 2008 è direttore artistico dell'associazione culturale Giostre. Dal 2014 è direttore tecnico del Earthlink Festival (To). Dal 2016 è direttore tecnico del Dinamico Festival di circo contemporaneo (Re). Dal 2013 al 2017 è stato direttore tecnico della Flic scuola di circo (To). Dal 2012 al 2016 è stato direttore tecnico del Cubo Teatro (To). Dal 2006 al 2012 è stato direttore tecnico dello spazio Taurus (Ciriè).

Dal 2008 collabora con diverse compagnie:  Trio Trioche - “Troppe Arie” (2015), “Opera Guitta” (2016), Piergirgio Milano - “Pesadilla” (2015), Francesco Sgrò e Pino Basile - "Just Another Normal Day” (2012), Collettivo 320 chili – “Ai migranti”(2012), “Invisibile” (2007).

Image

MATTIA MELE ’81

Danzatore e coreografo. Ha studiato con S. Marasso, A. Senatore, P.Colonna, D.Paci, B. Uccelli, I. Ivo, M. Francia, S. Sandroni e N. Mascia.

Nel 2014 si diploma alla Scuola di Circo Flic di Torino specializzandosi in verticalismo. Partecipa alla performance  MITATIONOFDEATH dei registi S. Ricci e G. Forte e collabora con le compagnie ChenDance, Bordeaux e BlucinQue, Torino.

Nel 2016 è co-fondatore di Fabbrica C.

Image

DAVIDE VISINTINI ’90

Diplomato alla Scuola di Circo Flic di Torino nel 2016, si specializza in giocoleria e mano a mano. Dal 2012 lavora e collabora presso l’associazione Circo all’inCirca come insegnante e artista.

Nel 2015 fonda la compagnia Cieocifà insieme a Luca Lugari, partecipando a numerosi festival di circo e arti di strada in Italia e all’estero, con lo spettacolo “Meglio mal accompagnati che soli” poi in trio insieme a Giulia Racca, con “Due piccioni con una favola”.

Fa parte del duo di mano a mano Viso&Rachel attualmente in creazione dello spettacolo “Va pian e fa presto”. Nel 2017 entra a far parte di Cordata F.O.R. e Fabbrica C, con quest’ultima ha debuttato nel settembre 2018 con lo spettacolo
“MINUetTI”.

Image

GIULIA RACCA ’93

Scopre il mondo del circo all’età di 10 anni, quando Giuseppe Porcu e Francesco Sgrò aprono la scuola di circo Fuma che ‘nduma a Marene (Cuneo). Inizia con la base della giocoleria, acrobatica e clownerie, per poi specializzarsi nella disciplina dei tessuti aerei, con l’insegnante Elena Burani. Frequenta la scuola di circo di Giuseppe e Francesco fino ad intraprendere il percorso di formazione alla scuola di circo Flic dopo il diploma.

Dai 16 ai 21 anni insegna acrobatica aerea (tessuti e corda) presso la scuola Fuma che ‘nduma. Attualmente fa parte del duo Viso&Rachel (mano a mano, giocoleria, corda aerea), del trio Cieocifa (portés acrobatici, giocoleria), di Fabbrica C e insegna acrobatica aerea presso la scuola Circo all'Incirca di Udine.

Parallelamente prosegue la propria formazione artistica e tecnica alla Central del Circ (Barcellona) e  continua la creazione dello spettacolo "Va pian e fa presto", progetto avviato dal duo di cui fa parte.

Image

Da soli non siamo nessuno

Fabbrica C non sarebbe la stessa se in questo tempo non avessimo sviluppato e rafforzato connessioni umane e professionali con altre realtà. Collaborare e celebrare l'interdipendenza intrapresa con altri artisti, associazioni, compagnie e istituzioni sono valori basilari nella nostra vita in collettivo.
Fabbrica C crede nella responsabilità artistica e sociale di ognuno per la crescita di processi artistici esigenti e critici verso il contesto e il territorio dove si agisce.
L’ammirazione, la fiducia, la professionalità e la sincerità sono principi che ci hanno fatto avvicinare a queste realtà. L’ascolto e il contributo reciproco ci arricchiscono aiutandoci a creare una progettualità lungimirante e condivisa. L’incontro è ritenuto essenziale, lo scambio di opinioni e la dissidenza benvenuti per ampliare orizzonti e spostare quanto possibile frontiere.
Ringraziamo per questo chi ci è stato vicino fino ad ora.